martedì 21 aprile 2009

Una pagina di poesia: "Ité", di Ezra Pound

Mie canzoni, andate a cercar lode tra i giovani e gli insofferenti,
Frequentate solamente gli amanti della perfezione.
Guardate di starvene sempre nella dura luce sofoclea
E sopportatene le ferite con animo lieto.

Nessun commento: